Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito.
Proseguendo la navigazione, si accetta il nostro utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o negare il consenso, LEGGERE QUI. OK

Archivio Fotografico

 

Il materiale fotografico conservato è vasto ed eterogeneo e per agevolarne l’organizzazione e la consultazione è stata mantenuta la separazione fra quello prodotto internamente, dall’Università di Bologna , e quello acquisito.

L’ARCHIVIO FOTOGRAFICO DELL’UNIVERSITA’ ha come soggetti la vita accademica e l'edilizia universitaria

Fondo storico: il fondo dell'edilizia universitaria è il più cospicuo ed è strettamente correlato all’attività svolta dal Consorzio per gli edifici universitari di Bologna, istituito con Legge 11 aprile 1930 n. 488 (cui seguirono le due Convenzioni aggiuntive del 13 gennaio 1934 e del 18 novembre 1936) e dal Consorzio interprovinciale universitario, istituito con R. D. 10 aprile 1936 n. 709, entrambi attivi fino al 1978; è costituito da circa 3000 lastre negative su vetro censite nel "Catalogo dell’Archivio fotografico compilato e ordinato nell’anno 1955”, da altre lastre negative su vetro relative agli anni fra il 1930 ed il 1970 ancora conservate nei contenitori originali, da pellicole negative e da numerosi positivi raccolti in album, su pannelli e sciolti che coprono un arco temporale che va da inizio secolo agli anni '80.

Il fondo delle cerimonie accademiche è costituito da 17 album che si riferiscono ad un periodo compreso fra l'inaugurazione dell'a.a. 1933-34 ed il conferimento della laurea h.c. ad Enrico Mattei (1958) e da numerosi positivi sciolti riguardanti la vita accademica compresa fra il rettorato di Alessandro Ghigi e quello di Carlo Rizzoli.

I positivi sciolti sono stati riordinati per soggetto od evento principale e successivamente divisi in sottogruppi.
Fondo moderno: conserva oltre 50.000 esemplari tra positivi, negativi e diapositive. Il materiale, raccolto e ordinato in un archivio corrente, è stato catalogato mediante l’utilizzo di un database relazionale interrogabile per parole chiave.

Il database, attualmente raccoglie informazioni relative ad oltre 43.000 immagini fotografiche. Ogni scheda contenuta nel database corrisponde alla serie di immagini contenuta in un rullino inteso come unità archivistica di base.

Bacheca

Il servizio di consultazione è temporaneamente sospeso a causa del trasloco dei materiali.

È tuttavia possibile effettuare richieste di riproduzione. La referente dell'Archivio fotografico è la dott.ssa Cristina Chersoni.

La richiesta di immagini deve essere effettuata utilizzando l'apposito modulo.

Richiesta di immagini digitali

Per informazioni: 
bub.riproduzioni@unibo.it

Contatti

Per informazioni inviare una mail a:

Dott.ssa Cristina Chersoni

Link