Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito.
Proseguendo la navigazione, si accetta il nostro utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o negare il consenso, LEGGERE QUI. OK

Fondo Tabarroni-Simoni

Apri descrizione Chiudi descrizione
Il fondo raccoglie quasi 6000 fotografie (circa 1300 positivi, 1800 lastre e pellicole negative, 2800 negativi di piccolo formato) scattate tra il 1935 e gli anni ’70, frutto della ricerca di Antonio Simoni. Assai noto nella Bologna del dopoguerra per la sua singolare perizia di restauratore di armi e orologi antichi, Simoni mostrò sensibilità e competenza non comuni anche nel campo delle arti figurative e della fotografia, che impiegò sia al servizio della sua attività professionale, sia a supporto di una personale ricerca estetica. Il materiale fotografico conservato spazia dall’oggettistica agli scorci cittadini, dalle opere d’arte a immagini della prima Guerra Mondiale e della guerra d’Africa.
Parte di queste fotografie figurano riprodotte in:
Antonio Simoni, I Sidamo fedeli sudditi dell’Impero, Bologna, Cacciari, 1940;
Antonio Simoni, Orologi italiani dal Cinquecento all’Ottocento, Vallardi, Milano, 1965.

RICERCA

Prima guerra mondiale

Questa parte del fondo conserva una serie di novanta positivi che documentano la vita dei soldati italiana durante la Prima Guerra mondiale.

RICERCA


Bacheca

Il servizio di consultazione è temporaneamente sospeso a causa del trasloco dei materiali.

È tuttavia possibile effettuare richieste di riproduzione. La referente dell'Archivio fotografico è la dott.ssa Cristina Chersoni.

La richiesta di immagini deve essere effettuata utilizzando l'apposito modulo.

Richiesta di immagini digitali

Per informazioni: 
bub.riproduzioni@unibo.it

Contatti

Per informazioni inviare una mail a:

Dott.ssa Cristina Chersoni

Link